Parco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace Armonica
Parco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace ArmonicaParco artistico della Pace Armonica





ANTENNE

In un bosco sereno fioriscono opere d'arte e filosofia… Ci aggiriamo stupiti tra gli alberi, in compagnia di chi quegli insoliti fiori li ha fatti sbocciare: è un uomo mite dai capelli bianchi e dagli occhi brillanti, sembra egli stesso creatura del bosco. Si chiama Maurizio Zulian. Il suo bosco, sogno divenuto realtà in trent'anni di impegno e passione, è ad Arsié, minuscolo centro del bellunese. Anche il bosco ha un nome: è il Parco della Pace Armonica.

Ascoltare la materia. Le installazioni di Maurizio sono fatte interamente con materiali di riciclo: tonde damigiane di vetro, scarti di fonderia, pietre, strutture metalliche... Questi "rifiuti", ritenuti ormai sterili e destinati all'abbandono, trovano nelle mani di Maurizio nuova vita e nuovo senso. Ma è la materia che guida l'artista, non viceversa. "Bisogna saper ascoltare" ci dice Maurizio "e avere l'umiltà di non voler capire tutto e subito, di farsi strumento e aspettare che l'opera trovi da sé compimento e pieno significato. La materia fa da sé."

Ogni opera riceve un nome. Un nome che condensa un percorso di riflessione, un pensiero evolutivo, un messaggio etico. Perché l'opera dice: "Dammi un nome e sarò tua Amica".

È un bosco di "antenne", non c'è dubbio... Antenne che captano le energie dell'universo e le irradiano; antenne che catalizzano forze terrestri positive e le espandono nell'universo; antenne che raccolgono la memoria della materia e la fanno risonare; antenne che aiutano (ciascuno di noi in modo diverso) a sintonizzarci e ha trovare la giusta lunghezza d'onda per entrare in comunicazione con noi stessi e la Natura. Maurizio stesso è "antenna" e vive la sua arte in perfetta sintonia con la materia e con il luogo che l'accoglie.




In questa pagina del Mosaico
Maurizio Zulian, artista del riciclo, vive a Vicenza. Contatti: zulianmaurizio@libero.it
Il Parco artistico della Pace Armonica si trova ad Arsié (BL), loc. Val Paradiso, via Monte Novegno. Ringraziamo l'associazione "Essere Complementari" per l'accoglienza durante la visita del 16 giugno 2013. Testi di Maria Cristina Leardini. Foto di Monica Alberton e Maurizio Zulian. Progetto grafico e atmosfera sonora di Luigi Alberton. Tutti gli elementi di questa pagina sono soggetti a copyright. Pubblicato su Immaginario Sonoro il 26/06/13.
Altre pagine della Galleria Mosaico »
Facebook Twitter Vimeo YouTube Amazon
Invia

COMMENTI

nome
email
città
commento
codice
  Copia questo codice nel campo qui sopra: t0y2NQT
 


Maurizio Zulian | scritto 29/06/13

Buonasera Luigi e Cristina. Un grazie sincero per il vostro impegno e dedicazione a questo evento "visita al parco ad Arsiè". Ho guardato le pagine nel sito: sono splendide e reali. Guardando le foto, è come essere presenti in quella piccola porzione di bosco, davanti all'opera, ed è come rivivere le stesse emozioni che si possono assaporare e gustare, guardando l'opera dal vero, immersa nel parco. Un caro saluto

Gianluca Morlin | scritto 29/06/13

Stupende le foto, Grande Zulian

Elisa Marini | scritto 30/06/13

Grazie! Veramente bellissimo!!!