Esehcrut a Lugano


Al "Mese della Cultura 2010" di Lugano c'eravamo anche noi di Immaginario Sonoro, nella meraviglia della chiesa di Santa Maria degli Angioli, con Esehcrut, opera musicale 3D del nostro fondatore Luigi Alberton.

I "viaggiatori" di Esehcrut
Nessuno si è lasciato spaventare dal maltempo del venerdì, né dall'ora tarda dell'ultimo turno: le presenze sono sempre state numerose, per un totale di circa 180 persone. Varie le età, le radici linguistiche e le provenienze; varie anche le motivazioni: amore per la ricerca musicale, semplice curiosità, interesse per la tecnologia 3D. Tra una replica e l’altra, il sagrato della chiesa era luogo di condivisione di emozioni e di dialogo con l'autore. Un'esperienza intensa.


Il luogo dell'ascolto: Santa Maria degli Angioli (XVI secolo)


È il grande tramezzo divisorio che c'incanta, quando entriamo nella Chiesa: le tre croci del Golgota spiccano tragiche e mute in primo piano, ma tutto intorno è un fermento di figure bibliche e scene della Passione, rigorosamente disposte su piani diversi, ma vive e mobili, incorniciate da un paesaggio campestre e da un cielo turbinante di angeli. Opera somma di Bernardino Luini. Bibbia dei poveri, che ancora oggi parla al cuore di ciascuno. E anche noi ci apprestiamo all'ascolto.


EsehcrutEsehcrutEsehcrutEsehcrutEsehcrutEsehcrutEsehcrutEsehcrutEsehcrutEsehcrutEsehcrut

I dati dell'evento



Ringraziamenti


Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato e che ci hanno donato i loro commenti. Ringraziamo il Dicastero delle Attività Culturali e la Città di Lugano, in particolare l'onorevole Giovanna Masoni Brenni, il direttore artistico Renato Reichlin, la coordinatrice Mariella Mazzucotelli e tutto lo staff. Ringraziamo don Marek, il Consiglio Parrocchiale della Chiesa di Santa Maria degli Angioli e il sacrestano Gianni Moglia. Ringraziamo gli amici Stefano Pelladoni, Gualtiero Valeri, Eleonora De Blanck, Marina Ruberto, Paolo Scaglioni, Antonella Tagliavini, Susanna Leardini e Flavio Giacon.


Depliant: scarica PDF
Manifesto: scarica PDF
Comunicato stampa: scarica PDF
Programma del Mese della Cultura - Lugano: scarica PDF

Hanno segnalato l'evento: Radiotelevisione svizzera - Rete Uno (intervista)
L'osservatorio culturale del Cantone Ticino »


Comune di Lugano
Facebook Twitter Vimeo YouTube Amazon
Invia

COMMENTI

nome
email
città
commento
codice
  Copia questo codice nel campo qui sopra: U2s74iC
 


Mariella | scritto 27/09/10

Desidero complimentarmi con te per avermi dato l'opportunità di soffermarmi un attimo... e viaggiare con la mente, estraniandomi da tutto quello che è superfluo...; è stata un'esperienza toccante, grazie ancora.

Cristina | scritto 26/09/10

Una signora non più giovane ma con il passo lieve e gli occhi pieni di vitalità, mi avvicina all'uscita della chiesa. Un tempo era una ballerina, mi racconta, e ascoltando Esehcrut ha chiuso gli occhi e ha danzato con i suoni e le voci, per tutto il tempo. Mentre racconta, le sue mani tracciano ancora movimenti danzanti nell'aria...

Claudio | scritto 26/09/10

Viaggio verso dove? Comunque viaggio!

N.N. | scritto 26/09/10

Very interesting. Love the venue.

Roy | scritto 26/09/10

Un viaggio entusiasmante all'interno delle mie emozioni.
Un'esperienza particolare e ricca di emozioni.

Gabriele + Edita | scritto 26/09/10

Un volo al di sopra di tutto e di tutti: come un angelo ho volato su città e paesaggi, vivendo le emozioni della gente... emozionante e da rivivere.

Michela | scritto 26/09/10

Fantasia, anima e mente viaggiano e i sensi si ampliano. C'è ricerca di silenzio. Dentro e fuori. Grazie.

Riccardo | scritto 26/09/10

Interessante.

Graziella | scritto 25/09/10

Siete riusciti a non farmi pensare: un vero miracolo per chi ha sempre la mente in attività. Ho fatto per la prima volta l'esperienza del vuoto.

Camillo | scritto 25/09/10

Una esperienza nuova e interessante.

Maddalena | scritto 25/09/10

Mi ha fatto pensare al viaggio di Ulisse, veramente bello! Ho viaggiato a bordo di un veliero! Grazie.

Elena | scritto 25/09/10

Coinvolgente al punto giusto. Fa raggiungere la pace interiore.

N.N. | scritto 25/09/10

Che meraviglia!

Leonardo (10 anni) | scritto 25/09/10

Ho visto un satellite che perdeva un liquido nero, come se mi comunicava che la terra era in pericolo.

Andrea | scritto 25/09/10

Grazie!

Thea | scritto 25/09/10

Ho pensato all'Africa e agli affreschi.

Omar | scritto 25/09/10

Forse avevo la mente poco libera, quindi ho avuto un risultato scarso.

Mya | scritto 25/09/10

Grazie per aver chiamato per nome la mia anima.

Patrizia | scritto 24/09/10

Adesso comincia il viaggio vero e proprio...

Danica | scritto 27/08/10

Sembra un'esperienza splendida e da non perdere...