Ecofoglia: mostraEcofoglia: mostraEcofoglia: mostraEcofoglia: mostraEcofoglia: mostraEcofoglia: mostraEcofoglia: mostraEcofoglia: mostraEcofoglia: mostra

Ecofoglia: ogni spazio avrà una precisa 'atmosfera'...
per consentire a chi ci abita di vivere pienamente se stesso.





Ecofoglia: la mostra


Cittadella (PD), Torre di Malta, 9 ottobre 2009. Saliamo all'ultimo piano dell'antica Torre di Malta. Si apre davanti ai nostri occhi un'ampia sala immersa nella penombra. Si intuiscono le mura antiche, si percepisce il peso della storia.




Ci accoglie un lungo tavolo coperto di bozzetti chiosati dalla mano dell'autore, Amedeo Sinico. Raccontano come è nata Ecofoglia, architettura artistica e filosofica. Bozzetti misteriosi, lontanissimi dalla nostra idea di architettura, ma affascinanti e densi di poesia. Ci soffermiamo su ogni foglio, lasciandoci raggiungere dalle onde di un modo diverso di fare e di pensare.




Il tavolo è circondato da una corolla di dipinti, ciascuno su un piedistallo disegnato ad hoc, ciascuno con la sua stella di luce. Rappresentano le "atmosfere" che dovranno permeare gli ambienti di Ecofoglia, per stimolare, in coloro che vi vivranno, la ricerca, l'arte, il pensiero libero. Ci sintonizziamo sulle forme e sui colori, aiutati dalle parole dell'autore Amedeo Sinico e dell'ideatore del progetto Luigi Alberton.




Seguiamo la corolla di "atmosfere" e giungiamo a due sculture in terracotta che svettano dalla cima di una collina di cartapesta, illuminate dall'interno. E, come una luce buona che si irradia intorno alle sculture, cogliamo il senso più profondo di ciò che abbiamo visto finora. Ci viene voglia di avvicinarci ancora…

Scendiamo lenti le scale dell'antica torre, portandoci a casa
un ricordo di bellezza, serenità, equilibrio. E l'idea che… si può fare.
Approfondimento »

Facebook Twitter Vimeo YouTube Amazon
Invia

COMMENTI

nome
email
città
commento
codice
  Copia questo codice nel campo qui sopra: YmXhIaI
 


Sofia | scritto 09/10/09

Grazie per il coraggio e la capacità di sognare che risveglia dal torpore della rassegnazione.

Margherita | scritto 09/10/09

Grazie... e con entusiasmo e per l'entusiasmo.

Angiola | scritto 09/10/09

Emozionante ed emozionabile grazie infinitamente per il bello e la meraviglia.